Nuovi guai per Pastorino

Nuovi guai per Pastorino

Nuovi guai per Pastorino

Il MoVimento 5 Stelle di Bogliasco si è più volte espresso in Consiglio Comunale affinché l’Amministrazione impegnasse risorse in sicurezza e riduzione del rischio idrogeologico nel nostro Comune.
Ancora oggi numerose delle nostre interrogazioni sul tema del piano comunale di Protezione Civile pare siano rimaste disattese: rilanciamo la necessità a organizzare incontri pubblici, a fare informazione e organizzare esercitazioni sul territorio, soprattutto con l’approssimarsi di stagioni in cui è facile il propagarsi di incendi o il verificarsi di forti piogge.
Pare rimasto scarsamente considerato anche il nostro appello ad aiutare fattivamente coloro che abitano al limitare delle frazioni, portando attenzione a coloro che così svolgono una azione di controllo del territorio.
Inoltre per quanto riguarda il tema sicurezza, abbiamo letto dalla carta stampata di “nuovi guai” per il nostro ex Sindaco Luca Pastorino, attuale Deputato e Presidente del Consiglio Comunale di Bogliasco, per accadimenti relativi all’inverno del 2014. Il SecoloXIX del 19 giugno 2019 ricorda come durante le forti piogge di quel 29 gennaio, le acque del rio Sessarego travolsero due persone, uccidendone una, lungo la strada comunale che dalla frazione di Sessarego conduce alla località Caenzi. “…Pastorino all’epoca era Sindaco di Bogliasco e ora dovrà affrontare un processo e rispondere dell’accusa di omicidio colposo. Secondo la Procura, non avrebbe messo in sicurezza il rio, pieno di detriti e facilmente esondabile…”, come si legge da un estratto dell’articolo che riportiamo qui.
I gravi fatti testé citati restino da monito per una maggiore attenzione alla sicurezza di chi vive il nostro territorio.

Close