Io non rischio in piscina

Io non rischio in piscina

Io non rischio in piscina

IL NOSTRO IMPEGNO PER LA SICUREZZA DI CHI FREQUENTA LA PISCINA COMUNALE

Bogliasco, 14/12/2018 - Per mesi abbiamo insistentemente chiesto al Comune chiarimenti sulla carenza delle condizioni di agibilità della piscina, in particolare per quanto riguarda:

• l’assenza dei requisiti necessari per l’utilizzo in condizioni di sicurezza rispetto alle norme in materia di prevenzione incendi, collaudo della struttura e conformità degli impianti;
• i termini entro i quali il Comune o il gestore dell’impianto prevedevano di realizzare gli interventi necessari per mettere gli utenti ed il pubblico di frequentare la piscina in condizioni di piena sicurezza.

Abbiamo ottenuto solo silenzi e risposte elusive, ma nella seduta del Consiglio Comunale del 30 luglio 2018, a seguito di una nostra interrogazione, il Sindaco ha pubblicamente riconosciuto che per la piscina esiste effettivamente un problema sicurezza.

Di fronte alla consapevolezza di una situazione di oggettivo rischio per i frequentatori della piscina, abbiamo messo l’Amministrazione Comunale di fronte alle proprie responsabilità arrivando a minacciare una segnalazione a Vigili del Fuoco ed A.S.L. con conseguente rischio di immediata chiusura dell’impianto.

A seguito della determinazione che abbiamo dimostrato, con convocazione d’urgenza, il giorno 30 novembre 2018 il Consiglio Comunale ha deliberato il finanziamento di 200 mila euro per un progetto di intervento per mettere in sicurezza l’impianto.

Il Movimento 5 Stelle Bogliasco si ritiene soddisfatto di aver fatto avviare un percorso per mettere in sicurezza la piscina, nell’interesse di tutti coloro che ci lavorano e che la frequentano.

Riteniamo che questo sia il giusto ruolo che deve svolgere la minoranza consiliare: controllare l’operato dell’Amministrazione Comunale, richiamarla ai suoi doveri e, quando necessario, condizionarne l’azione nell’interesse del bene comune.

Close